Archivio articoli

09.05.2017 11:43

BASILICATA: su sversamento di petrolio ENI risposte insufficienti. La raccolta firme per la moratoria continua

La risposta del Presidente Pittella sullo sversamento dei 450mila litri di petrolio fuoriusciti dal COVA dell’Eni a Viggiano (PZ) non la riteniamo sufficiente. Ricordiamo che il COVA è ubicato a pochi metri dal fiume Agri e dalla diga del Pertusillo. “L’estrema attenzione” vantata dalla Regione...

Continua...

—————

03.04.2017 10:49

Fermiamo lo “sviluppo distorto” del petrolio. Continua la mobilitazione

Da Scanzano lanciamo l’appello a tutti i Lucani di sostenere la petizione online “Fermiamo i pozzi di petrolio in Basilicata” (goo.gl/V7Z2mU) sulla piattaforma change.org. Abbiamo già superato le 3200 firme. Stiamo dialogando anche con le Associazioni rappresentanti dell’ambientalismo, del mondo...

Continua...

—————

19.03.2017 20:38

Iniziativa fermiamo i pozzi di petrolio in Basilicata: firma la petizione

Abbiamo lanciato la petizione "Presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella: Fermiamo i pozzi di petrolio in Basilicata" e vorremmo sapere se puoi darci una mano aggiungendo la tua firma e divulgando l'appello. Abbiamo già superato le 4320 adesioni. Il nostro obiettivo è raggiungere più...

Continua...

—————

24.02.2017 18:55

Iniziativa fermiamo i pozzi di petrolio in Basilicata: firma la petizione

Abbiamo lanciato la petizione "Presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella: Fermiamo i pozzi di petrolio in Basilicata" e vorremmo sapere se puoi darci una mano aggiungendo la tua firma e divulgando l'appello. Il nostro obiettivo è raggiungere più firme possibili. Abbiamo bisogno di...

Continua...

—————

23.02.2017 15:47

Petrolio in Basilicata: troppi rischi senza garanzie, subito una moratoria per chiudere i pozzi

Scanzano J.co (MT), 23 febbraio 2017 - Facciamo appello agli organi di controllo ambientale e sanitario presenti nella Regione Basilicata affinché si accerti con urgenza lo stato e le condizioni del bacino idrico del Pertusillo (PZ), oggetto in questi giorni della presenza di colori oscuri che non...

Continua...

—————

17.01.2017 17:12

Scanziamo le Scorie, l'inerzia della Regione Basilicata su attività petrolifere mette a rischio il territorio

La nostra reale ricchezza in Basilicata non è il petrolio ma il territorio con la sua bellezza e le sue qualità. Per questo è necessario fermare l’attività estrattiva prima che comprometta lo sviluppo. Ricordiamo che l’attività petrolifera non si concilia con le produzioni agricole di eccellenza...

Continua...

—————

12.11.2016 14:33

Nucleare: a Scanzano il XIII anniversario della protesta vs il referendum in difesa dei beni comuni

Non ci facciamo distrarre dalle elezioni americane e guardiamo cosa succede a casa nostra: apparentemente tutto in ordine ma sotto il tappeto...mostri. Sono passati 13 anni dalle 15 giornate di civile protesta dal 13 al 27 novembre 2003, contro l’ipotesi di realizzare un deposito di scorie...

Continua...

—————

12.11.2016 14:26

Verso il referendum. Territorio, ambiente ed energia: beni comuni da tutelare

In occasione del XIII anniversario della protesta contro l'ipotesi di ubicare un deposito di scorie nucleari a A Terzo Cavone in Scanzano J.co (MT), l'Associazione antinucleare ScanZiamo le Scorie organizza  il  27 novembre 2015, ore 17:30, Comune di Scanzano J.co (MT) – sala consiliare...

Continua...

—————

10.10.2016 19:28

Referendum costituzionale: ScanZiamo le Scorie per il No, contro l’ipotesi di una “mega discarica nazionale”

 Le modifiche costituzionali proposte con il referendum sono un pasticcio, un pericolo per il progresso e lo sviluppo economico dei territori. Non vi sono ragioni sostanziali per sostenere la proposta di riforma costituzionale del Governo Renzi/Boschi, approvata da una modesta maggioranza...

Continua...

—————

22.07.2016 09:40

Petrolio: in Basilicata azioni sempre pacifiche. ScanZiamo le Scorie informa Ministro Interni Alfano

Ogni forma di azione in difesa della nostra amata terra e contro lo “sviluppo distorto” generato dalle attività petrolifere nel territorio della Basilicata è caratterizza da atteggiamenti civili, pacifici e tolleranti. Basti ricordare la Marcia dei Centomila del 23 novembre 2003. Nelle nostre...

Continua...

—————


Contatti

Ass. Antinucleare ScanZiamo le Scorie

Via Taranto n. 2
Scanzano Jonico (MT) - 75020


338.7803180