03.01.2015 22:44

Il deposito nazionale dei rifiuti radioattivi - La procedura e i criteri per l’individuazione delle aree potenzialmente idonee

Di che deposito nazionale dei rifiuti radioattivi parliamo? Qual è la procedura per l'individuazione delle aree e quali sono i tempi?
Ne abbiamo parlato il 3 gennaio 2015 nella sede di ScanZiamo le Scorie a Scanzano J.co (MT).

C'è da stare tranquilli? Crediamo di no, il pericolo è sempre dietro l'angolo. Seppur non vi è una concessione mineraria, nel territorio di Scanzano abbiamo ancora i pozzi della Sorim, nonostante la legge prevede la chiusura e il ripristino dell’aree (manutentate in questi giorni). Tra l’altro non ha mai informato pubblicamente della chiusura o della fine del progetto di sfruttamento della miniera di salgemma (oggetto di protesta nel 1981, nel 1998 e infine nel 2003,…)

Inoltre si chiede alla Regione Basilicata di prendere una posizione dichiarandosi contro a qualsiasi ipotesi di autocandidatura ad ospitare il deposito nazionale in territorio Lucano.

Per maggiori informazioni scarica la presentazione.

Guarda il video dell'incontro.

 

—————

Indietro


Contatti

Ass. Antinucleare ScanZiamo le Scorie

Via Taranto n. 2
Scanzano Jonico (MT) - 75020


338.7803180